ANCORA

 
 
 
  CONTINUO  A  RECUPERARE…..
 E  A  NASCONDERMI……..
 
 Non da te Caterina,  non perchè mi hai detto ( e non sei la sola…)che mi merito una scarica di schiaffi !!!
 Lo so che forse hai ragione. Ma almeno, visto che sono convalescente trasformala  ti prego in una scarica di  calci in c.lo
 E’ la stessa cosa ti assicuro, l’ho sperimentato da "parte attiva" !!!
 
 " SEI  TROPPO  FORTE  !!! Nessuno gliela fa con te ! "
 Solo perchè qualche volta ho ripreso a sorridere ??
ma va….
 Sono ancora in fase "riflessiva".
 Per ora, la prima cosa che mi viene in mente, è che, qualsiasi cosa possa essere successa recentemente,
 IO  NON  HO  FATTO  IN  TEMPO a ricevere le risposte a tutte le domande.
Non è esatto…. in realtà non ho fatto nemmeno a tempo a  CERCARE  in me
 tutte le domande, e quindi a porle.
 Troppe cose sono legate tra di loro, forse solo conoscendo una parte  significativa della realtà, mi si potranno svelare i significati di cui ho bisogno.
 
   MI  NASCONDO….
 
 Ma per  TE ho fatto un’eccezione…
 NESSUNO  SA  DI  CHI  PARLO…ma tu sei il mio amico segreto, e con te riesco a dire cose che da bambina dicevo solo a me stessa.
 Arrivi sempre quando gli altri vanno via, e sei almeno in  parte …..figlio del mistero.
 
  Ma per quanto tu voglia possedere la mia anima…questo non accadrà mai.
A volte lo credi…ma non è così.
 Ieri avevo bisogno di parlarti e di vederti…e sei venuto…..
 
 Poi ho preso la chitarra e ho cantato a lungo le mie canzoni più
 intense….quelle che accompagno con l’arpeggio….
e tu avevi gli occhi lucidi ( e anch’io )
 
  MI  NASCONDO….
 
 
Ma a poco a poco mi sto preparando a riemergere.
 E allora avrò parole da dire,
 altre cose da chiedere,
 e risposte da dare.
 
 
 
 " Ti abbraccio forte forte Rosanna !!!! Tu sai perchè…."
Annunci

IL BAMBINO CHE E’ IN NOI

 
 
  " E’  UN  SAPIENTE  CHE  NON  SA  DI  SAPERE.
 
   E’  UN  RIVOLUZIONARIO  CHE  ROMPE  CON  UN  FILO  D’ ERBA  IL
   CEMENTO  ARMATO.
 
    E’  LA  SCOPERTA  DELL’  EROS  (ORIGINARIO  DEL  RAPPORTO  CON
   NOI  STESSI )  CHE  E’ NELL’  ALTRO.
 
   E’  RITROVARE  CIO’  CHE  CI  MANCAVA  DA  SEMPRE….."
 
 
 
 Ciao  Angela ! grazie per i tuoi commenti, e soprattutto per i tuoi messaggi privati…
Mi hai detto " Si sente  che sei molto giovane"… e mi hai fatto sorridere a lungo !…..  Certo, dipende da ciò che si intende per giovinezza…Sono contenta di avere una nuova amica.
 
E vi sento tutti come spighe di grano mature attorno a me, vigili, aperti e sereni…. talvolta protettivi, è comprensibile.
Io che  " sembro" a volte " una roccia, una pianta, un’uragano" adesso  mi nascondo per acquisire  forze ogni giorno di più.
 
 Io non chiamo mai nessuno…non so perchè…e voi mi telefonate…ed  E’  BELLO  SENTIRE  LE  VOCI !!.. Mi dà tanta emozione.
 Vero Rosanna????Non ti riconosco mai quando mi chiami, ma dopo un attimo sento le tue vibrazioni così particolari!!!!
Infine Enzo, ti aspetto!!!…lo sai che   HO  BISOGNO  !!! di parlare con te.
 Ti ho portato dei fiori Bruna…li ho visti ed ho pensato che a me avrebbe fatto tanto piacere riceverli…così li ho presi per te.
 
 
Io emergo a poco a poco dalla convalescenza.
Me la sono cavata ancora una volta praticamente da sola….e
minimizzando i bisogni per non disturbare nessuno.
E’ pur vero che qualcuno ce l’ha messa tutta per "affossarmi" proprio in questo periodo delicato…ma sono più forte di quello che si pensa.
 
 Qualche tempo fa feci un viaggio.
Avevo bisogno di allontanarmi per capire il senso da dare a qualcosa che si stava infiltrando nella mia vita, trasformandola.
 Durante quel viaggio ritrovai, seppur confusamente, le tracce di una presenza primordiale dentro di me…..
 
 Oggi queste tracce  sono  PIU’  CONSAPEVOLI, e so dar loro dei significati  "  STUPEFACENTI  ".
 Ecco , all’inizio di questo percorso scrissi  delle cose in una lettera.
Ne riproduco di seguito uno stralcio.
 
 "  Parigi, fine  maggio 2007
 
…….Questo viaggio è in effetti un viaggio dentro di me.
 Originato e assecondato dalle cose che vivo un momento dietro l’altro.
 Un viaggio per ascoltare, capire, rassicurare la bambina che è in me.
 Quella bambina  CHE  NON  VUOLE  ESSERE  UCCISA….
che vuole vivere . Così io
 l’ho fatta piangere e ridere attraverso di me e l’ho lasciata parlare.
 Ognuno di noi ha un bambino dentro di sè che chiede attenzione e comprensione.
Non dobbiamo soffocarlo come ho fatto io per tanto tempo!!!! perchè altrimenti si ribella e invade tutti i campi della nostra vita che non gli competono.
Se vogliamo che la sua presenza sia feconda nella sfera della creatività e che si limiti a questa ,
  DOBBIAMO  OGNI  TANTO  ASCOLTARLO !!!!! e
 assecondarlo.
Solo  in questo modo  possiamo trovare un equilibrio rassicurante……"
 
 
  COSI’  SIA.
 

TRANSIZIONE (ovvero : ricerche di stile di vita…)

 
 
 
   Pensavo a te Veronica stamattina, e subito dopo tu mi hai chiamata !
  Con te Diego invece non ha funzionato ( e forse so perchè).
  DOVE  SEI ???
 ho provato a telefonarti e non ci sei…. Quando vieni???
 Ho deciso che è arrivato il momento di parlare a lungo anche con te.
 Chissà se questa volta sarà possibile??? Ogni volta le cose  mi  sfuggono  di  mano….
 
 Mi ascolterai?  O sarà più facile criticare ????
  E poi entro luglio debbo prendere delle decisioni… Tante cose sono cambiate… chissà ?…..
 Alcuni cari amici che apprezzano il mio modo di scrivere, mi spingono  a concentrarmi solo su questo…
 SARA’  GIUSTO ????
 E fino a che punto ,fare quello che ci piace fare, ci può riempire la vita ???? E a quali condizioni?????
 Non è un alibi per non scegliere ?????
 ED  E’  POI  COSI’  IMPORTANTE  CHE  QUESTA  VITA  SIA  " PIENA"
 ??????????
  Non è più affascinante immaginare in che modo i "vuoti" potrebbero essere riempiti ????????
 Io qualche idea ce l’avrei…….
…..ESERCITAZIONI  DI  FILOSOFIA…..
 
 Ma sono troppe le cose che intuisco e che nessuno riuscirebbe ad accettare.
 E poi,
 
  NON  VOLETEMI  BENE !!!!!
 E’ ciò di cui ho meno bisogno ora !!!!
 
  Ho bisogno di incaz…armi !!!
  DI  ESSERE  CONTRADDETTA,
 di sentirmi dire ( come già avete cominciato a fare)
 
 "BRUTTA  CRETINA  CHE  NON  SEI  ALTRO !!!!!
 MA  COME  HAI  POTUTO  ESSERE  COSI’  DEFICIENTE !!!!!
 Te lo avevamo detto noi !!!!"
 
 Forse sarà solo così che per reazione riuscirò ad amarmi un pò di più…
 e a NON  sentirmi "gratificata" se qualcuno si sente "sollevato" dalle mie reazioni….
 

FESTA DI SAN GIOVANNI.

 
 
  24 giugno, Festa di San Giovanni.
E’ sparita nel corso degli anni anche questa tipica festa romana.
Sparite ( quasi tutte) anche le tipiche trattorie romane che in occasione di questa ricorrenza cucinavano per tradizione, lumache a tutto spiano.
 S. Giovanni…Notte delle Streghe…
 Alla vigilia del 24, ogni donna "ispirata" metteva una scopa dietro la porta per esorcizzare antichi riti pagani….
 E si ricevevano le serenate galanti….
 " Alla più bella ! Alla più speciale! ,a quella che è  MAGICA e che ha affascinato il mio cuore !!!!".
 Anche le serenate son finite, oggi tutt’al più ti può capitare di
 leggerefrasi del genere in qualche email….ma spesso sono solo scopiazzate….
 Nelle trattorie all’aperto, le "belle more romane" porgevano il seno prosperoso ai loro neonati per nutrirli, e qualche gatto spelacchiato si strofinava sotto le sedie alle gambe degli avventori, sollecitando gli avanzi….
 Festa di San Giovanni….notte di passione : l’estate è agli inizi ed è tutta da inventare.
 Fortunati coloro che hanno l’intelligenza creativa per farlo…
 Ancora più fortunati, quelli a cui tutto ciò si rivelerà….

BAGLIORI…

 
  " Le persone non smettono di giocare perchè invecchiano…
 Invecchiano perchè smettono di giocare…." F. V.
 
 
  CIAO  VENTO  DI  PRIMAVERA !!!
 Oggi sei venuto ed hai acceso un tramonto nel mio blog…..
 Hai visto che ho mantenuto la promessa ????
 Abbiamo cantato, e abbiamo riso, così, con leggerezza..con tanta gioia e a fior di pelle.
 Poi ci siamo persi tra fiumi di parole  percorsi a ritroso…..
 Tra abissi mozzafiato e risalite siderali….
 Abbiamo sondato la profondità dei vulcani, e abbiamo cavalcato le tempeste polari.
 
Sarà una notte di luna piena….
 Di quelle che fanno tremare dentro, e che svelano segreti antichi……
 
 
 
 
 "L’unica persona che merita le nostre lacrime, non ci darà mai modo di versarne." G. Garcia Maquez
 
 
 
  COMMENTO  DELL’ AUTRICE in data 5 luglio ’09.
Oggi qualcuno ha letto questo post, incuriosita ho provato a rileggerlo a 12 mesi di distanza…..
In questi 17 mesi ,da quando ho aperto questo blog, sono più i post che ho cancellato che quelli che ho mantenuto…
Strano che non avessi cancellato anche questo.Però in fondo è giusto che resti a testimonianza di qualcosa che  quel giorno ha avuto inizio,comportando un percorso molto doloroso per me…Quel giorno, inavvertitamente delle porte si sono chiuse …e non si sono riaperte mai più…le porte della paura sono rimaste sigillate impedendo a una valanga d’amore di uscire…..Ciò che ho imparato oggi, è che occorre sempre fuggire dallo "specchio cattivo", dalle situazioni che ci attraggono perchè sono la  NOSTRA parte di ombra, sono il veleno che ci distrugge e che occorre tener lontano.
Solo riconoscendo di essere attirati dal dolore degli altri perchè rispecchia il nostro, possiamo uscire da situazioni di dipendenza in cui ci identifichiamo inconsciamente con il bisogno che alcuni hanno di DISTRUGGERE , di distruggersi e di fare del male.
Per uscirne per sempre.

L’ INUTILITA’ e IL SUPERFLUO

 
  HO  passato un pò di tempo a cancellare molti interventi che ho scritto finora su questo blog.
 Non so più cosa cancellare, ma sicuramente se mi concentro mi verrà in mente.
Non voglio aggiungere ,voglio  TOGLIERE.
 Mi chelangelo quando scolpiva, diceva che lui si limitava a togliere dal blocco di marmo tutto ciò che era superfluo, tutto ciò che era in eccesso e che celava l’opera d’arte che era già
 viva dentro il blocco….
 Io mi limito a dire , che non posso concentrarmi sulle cose importanti della mia vita se prima non faccio un pò di pulizia togliendo ciò che va tolto.
 E anche questa volta sento che ci riuscirò, almeno lo spero, perchè credo di meritarlo.
 In questo momento vorrei essere al centro di un campo di grano maturo, con le spighe tutte attorno, come soldati che fanno la guardia, offendomi la sicurezza che mi serve per dare libertà ai pensieri.
 
Cosa ti verrebbe in mente Vasco in momenti come questi ????
 
   SALLY ( Vasco  Rossi)
 
 Sally cammina per strada, senza nemmeno guardare per terra
Sally è una donna che non ha più voglia di fare la guerra
 Sally ha patito troppo
Sally ha già visto che cosa ti può crollare addosso
Sally è già stata punita per ogni sua distrazione o debolezza
per ogni sua candida carezza, data per non sentire l’amarezza.
Senti che fuori piove
Senti che bel rumore…….
 
 
 

PASSIONE e LIBERTA’

  " L’anima libera è rara ma quando la vedi la riconosci: perchè provi un senso di benessere ad essergli vicino…" ( C.  Bukowski)
 
 
 "La  liberta’ è il diritto dell’anima di respirare "
 
 
 La libertà è solitudine.
La libertà è la grandezza dell’uomo, la sua capacità di autodeterminarsi, di accettare il rischio di realizzarsi o di distruggersi.
La libertà  PUO’ fare a meno della passione e si nutre di scelte.
 
la passione invece si nutre di libertà perchè è solo in piena libertà che si sviluppa la creatività.
 SI’, la passione " vive e respira infiltrandosi in noi" e riesce a trascendere, a creare e a inventare ,solo se è supportata dalla libertà.
La passione non si può spiegare, si può solo VIVERE, e non tutti possono.
 Ho voluto creare un’atmosfera di passione scegliendo alcuni testi di poesie e di canzoni.
 Abbassiamo la luce….e ascoltiamo una musica in lontananza..
 
 
 
 "Porto un fazzoletto di baci da dare a te, amore,con quattro nodi gelosia che non riesco a sciogliere".
 
 
 
  "… SOFFOCO  D’ AMORE… ( Biagio  Antonacci)
 
 Nel tuo piccolo spazio di cuore
 più mi stringo e più vengono
 a me le pareti,
 e ogni respiro sembra l’ultimo.
 Ma ogni volta, ancora aria.
 Soffoco…ma mi resta tempo.
 Amo….e non finisce mai….".
 
 
 
 
  "COCCINELLA ( Biagio Antonacci)
 
 
 Coccinella sei volata fino a quì
 Ti ha portata forse il vento o la fortuna
 Sei venuta a vedere l’amore come si fa
 Sei venuta e io per caso ero quà.
 
 Coccinella piove e il bosco prende fiato
 Sembra che l’autunno mai quì sia passato.
 Mentre l’acqua disseta le primule e le more
 Tu sul palmo della mia mano cerchi vita.
 
  Io su di lei
 il vento su noi, tra paura e passione, pelle su pelle,
 noi siamo gli amanti nel poco tempo
 prigionieri di un mondo che manca d’esempio, io..
 
 Coccinella quanta forza sento adesso
 Può durare in ogni vita che vivrò…anche se,
  fare a meno di lei farebbe bello il resto
 ma poi penso…il resto a me..ha mai pensato
 
 
 IO  SU  DI  LEI, il vento su noi, tra paura e passione,
 pelle su pelle…noi siamo gli amanti nel poco tempo
 prigionieri di un mondo che manca di esempio..e..
 
 IO  SU  DI  LEI, la voglio sentire
 Voglio farla tremare…
 Sento che vive..ed è vita che ha chiesto
 io per questo momento, pagherei ogni prezzo.
 
 Io su di lei….io su di lei….".
 
 
 
 
 
  " FUOCO  NEL  FUOCO  ( Eros Ramazzotti)
 
 
 Fuoco nel fuoco
 sono gli occhi tuoi dentro i miei
 Ne basta poco
 Ed ho già capito chi sei
 Che cosa cerchi tu da me
 Che cosa vuoi di più da me
 Tu vuoi quel graffio al cuore che anch’io
 Fortemente vorrei.
 
 Vorrei morire
 Sulle labbra rosse che hai
 Vorrei sentire
 I tuoi seni accendersi poi,
Come due piccoli vulcani
 sentirli sotto le mie mani
 E scivolare poi sul pendio…
 quello dolce che hai…
 E’ un incontro d’anime.
 
 La notte sembra perfetta
 Per consumare la vita io e te
 C’è un bisogno d’amore sai
 che non aspetta.
e’ un’emozione diretta se vuoi
 ma non sarà infinita percè
 siamo  FUOCO  NEL  FUOCO ormai
 Bruciamo in fretta noi.
 
FUOCO  NEL  FUOCO
 le passioni tue e le mie
 E’ quasi un gioco sai
 mescolare suoni e magie
 Per far salire l’emozione
 salire fino al sole
 e ricadere lungo il pendio…
 quello dolce che hai…
E’ un incontro d’anime.
 
La notte sembra perfetta
 per consumare la vita io e te
 c’è un bisogno d’amore sai
 che non aspetta
 E’ un’emozione diretta se vuoi
 ma non sarà infinita perchè
 siamo fuoco nel fuoco ormai
 Bruciamo in fretta noi. "

Voci precedenti più vecchie